Lavorare o studiare a casa risulta più impegnativo del normale? Con questi accorgimenti potrai certamente essere più produttivo!

Settembre è sempre il tempo della ripresa delle attività e degli impegni, quindi di studio e lavoro. Lo smart working e la didattica a distanza sono terminati per molti, ma la necessità di utilizzare un angolo studio anche a casa è molto comune.

Per alcuni è stato un piacere fare tutto tra le mura domestiche, per altri un vero incubo! Indipendentemente da tutto, rendere l’ambiente studio più produttivo consente di lavorare meglio (quindi meno!). Ecco alcuni piccoli accorgimenti che possono aiutarti, sia a casa che in ufficio.

Il colore aiuta sempre!

Il colore è in grado di influenzare molto lo stato d’animo e l’emotività delle persone. Per questo motivo negli interni è fondamentale fare la scelta giusta! Nell’ambiente studio, dove serve concentrarsi e sviluppare la creatività, i colori definiti rilassanti, ossia i blu ed il verde, consentono di lavorare meglio. Il verde in particolare richiama la natura e consente agli occhi di riposarsi maggiormente, soprattutto se si passa molto tempo al computer. Ecco allora che dipingere tutte o in parte le pareti scegliendo la tonalità che preferisci, può portare grandi benefici alla tua produttività!

photo credits Pinterest

Spazio alla luce naturale!

Cosa migliora la vita in casa più di tutto se non l’illuminazione naturale (ne abbiamo parlato anche qui!)? Lo stesso vale per l’ambiente studio, che dovrebbe essere posizionato, se possibile, in prossimità di una finestra. La luce dovrebbe provenire dal fianco oppure dal fronte, meglio ancora se consentendo anche alla vista ogni tanti di spaziare all’esterno, guardando un bel prato o un bosco! Questo, si sa, non è sempre possibile, ma puoi, ad esempio, posizionare un grande specchio in modo tale da farti scorgere l’esterno ed, allo stesso tempo, amplificare la luminosità!

photo credits Pinterest

Via libera alle piante…

Dopo una buona illuminazione naturale, cosa c’è di meglio che inserire la natura nell’ambiente usando le piante? Essere circondati dal verde, non solo come colore, porta diversi miglioramenti, tra cui la riduzione dello stress, l’abbassamento della pressione sanguigna e l’aumento della concentrazione. Inoltre, altra cosa nota capace di rendere più reattivi e produttivi, consiste nel lavorare in un ambiente ben areato. E le piante, tra le altre, hanno la proprietà di purificare l’aria (ne avevamo parlato qui!)! Che tu abbia il pollice verde o meno, chiedendo consiglio ad un professionista puoi trovare quelle che fanno al caso!

photo credits Pinterest

…e a materiali naturali!

Per amplificare ancora di più la presenza della natura all’interno della zona studio casalinga, puoi scegliere attentamente i materiali per arredi ed accessori. Il legno, sopra tutti, oltre ad essere naturale, con le sue colorazioni è in grado di scaldare immediatamente l’atmosfera, rendendo gli interni più accoglienti. Una scrivania nell’essenza che più si avvicina al resto, una parete rivestita in sughero dove fissare documenti e appunti, ceste e vasi in vimini e corda…A seconda dello stile del tuo studio, puoi trovare gli elementi che si adattano di più!

photo credits Pinterest

Parola d'”ordine”!

C’è chi è più portato e chi no, ma sicuramente vivere e, ancor più, lavorare in un ambiente ordinato, “migliora la vita”! Lo spazio a tua disposizione può essere più o meno ampio e la quantità di oggetti utili alla tua attività possono essere pochi o molti. Ad ogni modo, esistono diversi accessori in grado di mantenere tutto in ordine e, allo stesso tempo, a portata di mano. Per iniziare dovresti eliminare tutto ciò che è superfluo: così facendo la tua mente non sarà distratta dalla confusione, ed anche i tuoi ragionamenti saranno più lineari e produttivi. Puoi trovare qualche spunto per organizzare il tuo studio qui!

photo credits Pinterest

 

Questi suggerimenti possono esserti utili per lavorare e studiare da casa ma, nel limite del possibile, potresti applicarli anche all’ufficio!

 

 

Non perdere altro tempo

Fai lo style quiz per capire il tuo stile di interni