Non sai come arredare un ingresso vuoto? Aggiungere una panca può essere una soluzione funzionale e adatta a diversi stili!

Torniamo a parlare di un elemento d’arredo trattato un paio di settimane fa, ossia la panca. Se in quell’occasione, però, l’abbiamo proposta per valorizzare una finestra, oggi vogliamo darti qualche spunto per utilizzarla all’ingresso.

Si sa, questo ambiente (che sia diviso dal soggiorno oppure no), rappresenta il biglietto da visita della casa. Ecco perché è stato spesso protagonista del nostro blog (qui, ad esempio!). Una panca può sicuramente renderlo più funzionale, completo e armonioso. Guarda tra quante tipologie di panca puoi scegliere e come puoi utilizzarle all’ingresso!

Una panca vera e propria!

Iniziamo da un panca nel vero senso della parola, con schienale e, magari, anche braccioli. Questa tipologia non può che esprimere tutta la sua funzionalità di seduta. Puoi quindi arricchirla con alcuni cuscini, magari riprendendo il colore che utilizzi negli accessori della casa. Può essere utilizzata oppure avere solo una valenza estetica: sicuramente darà importanza al tuo ingresso! Scegli la tipologia più affine al tuo stile, semplice ed essenziale, oppure dalle linee nordiche, o ancora, vintage o antica per una casa shabby chic!

photo credits Pinterest

Funzionale anche sotto!

Se l’ingresso a tua disposizione non è molto spazioso, inserire una panca potrebbe sembrarti uno spreco. E se invece pensassi di utilizzare lo spazio sottostante? Ne esistono con un ripiano basso fatto apposta per poggiarvi scarpe e ciabatte. Se invece non ti piace che tutto questo rimanga a vista, e pensi crei del disordine, a seconda dello stile puoi scegliere dei contenitori. Ad esempio, sotto una panca rustica, qualche cesta in canapa dove riporre il necessario farà sicuramente un’ottima figura!

photo credits Pinterest

Un appoggio da valorizzare!

Pensi che non utilizzeresti mai una panca all’ingresso per sederti, tanto da sembrarti inutile inserirla? Ti sbagli! Può trasformarsi in un complemento d’arredo simile ad una consolle. Non dovendoti sedere, puoi sceglierne una dalla profondità ridotta (anche 20 cm), su cui disporre qualche oggetto decorativo. Un paio di cornici, un bel vaso, qualche oggetto di design, e il gioco è fatto!: avrai arredato e decorato l’ingresso con una semplice panca! Tieni presente che, anche se non da utilizzare, pensare di disporre qualche cuscino darà comunque un senso di accoglienza e calore a chi varcherà la soglia della tua casa.

photo credits Pinterest

Una seduta imbottita!

L’alternativa ai cuscini può essere una panca imbottita. Ti verrà subito voglia di utilizzarla, ma non è detto che debba per forza funzionare da seduta. Per un ambiente chic, magari eclettico con qualche contaminazione di “lusso”, potresti optare per una panca in velluto, anche colorato, ed il tuo ingresso cambierà subito aspetto. Non trattandosi di un salotto o di una sala da pranzo, bensì di un ingresso, non dovresti avere problemi con la pulizia e la delicatezza dei tessuti, perciò puoi osare con ciò che più ti piace!

photo credits Pinterest

Non solo panca!

Infine, se la panca all’ingresso non fosse solo panca? Sul mercato ne esistono di “accessoriate”, in modo che la funzione di seduta non sia più l’unica! Uno o due cassetti a lato, ad esempio, possono integrare la funzione di svuotatasche che avrebbe una consolle. Oppure, un paio di cestoni sotto la seduta possono diventare una comoda scarpiera pronta all’uso! Se stai pensando ad arredare l’ingresso con elementi realizzati su misura (puoi trovare qualche idea qui!), la panca può diventarne parte, unendo la sua funzionalità a quella degli altri componenti!

photo credits Pinterest

Hai già scelto la panca che fa al caso tuo (o meglio, del tuo ingresso)? Se ti serve una mano per trovare il tuo stile, fai il quiz di Made with Home!

 

 

Non perdere altro tempo

Fai lo style quiz per capire il tuo stile di interni