Trucchi semplici ed economici per abbellire la casa!

Come succede per capelli e guardaroba, capita spesso di voler cambiare look anche alla nostra casa! Ci accorgiamo magari che non c’è più l’armonia di un tempo, il disordine magari ha preso il sopravvento oppure ci siamo semplicemente stancati di vederla sempre uguale. Non bisogna pensare che, per portare una ventata di aria fresca, occorra necessariamente spendere molto…bastano piccoli accorgimenti, qualche accessorio e un po’ di organizzazione in più e il gioco è fatto! Ecco alcuni trucchi per abbellire la casa che, stanza per stanza, sono in grado di riportare un’atmosfera piacevole in poco tempo e con spese minime!

 

Un tocco di brio alla sala da pranzo!

Sembra scontato, ma così scontato non è! Solitamente, infatti, si tende a ravvivare la sala da pranzo solo nel momento in cui si ricevono ospiti. Al momento di apparecchiare la tavola ci si accorge che manca qualcosa…ecco allora che fanno la loro comparsa centrini, centrotavola, candele e chi più ne ha, più ne metta! Una volta tornati alla normalità, il tavolo ritorna un piano di appoggio su cui abbandonare oggetti di ogni tipo prima di essere messi al posto giusto, creando un grande caos! Basterebbe davvero poco: un bel vaso di fiori freschi, oppure una pianta (sempre vera) posti al centro (nel caso di tavoli rotondi) o su un lato del tavolo, cambiano totalmente la percezione dello spazio. Infatti, oltre alla capacità del verde di ravvivare gli ambienti, sarà immediata l’importanza data all’angolo pranzo: non vi passerà più per la mente di accatastarvi sopra oggetti…regnerà ordine e armonia!

 

Armonia alle pareti (e non solo) in salotto!

Protagonista indiscusso del salotto è sicuramente il divano. Ecco allora che proprio su questo si focalizza l’attenzione per dare un’aria nuova alla stanza! Intervenendo con cuscini, non solo funzionali ma anche decorativi, in armonia con il resto, si spende poco e si rinfresca l’atmosfera. Si può giocare con fantasie e tinte unite, con formati quadrati o più rettangolari, mantenendo tonalità simili al divano o dando un tocco di colore aggiuntivo, distaccandosi da quest’ultimo. I colori scelti posso riprendere le tinte di altri arredi presenti nell’ambiente, oppure possono essere ripresi da oggettistica ed accessori. Altra idea low cost è quella di caratterizzare la parete retrostante con cornici semplici e stampe! Facendo questo, il le tinte dei cuscini ,possono essere riprese all’interno delle stampe…quando vi stuferete, sarà semplice ed economico cambiare il tutto, e il salotto in un attimo avrà un’altra immagine!

 

Ordine e “pendant” in cucina!

La cucina rappresenta probabilmente la stanza in cui è più facile creare confusione: stoviglie, piccoli elettrodomestici, utensili, libri…riuscire a trovare un posto idoneo per tutto questo, che non escluda la possibilità di avere tutto a portata di mano, non è semplice! Allo stesso tempo però, se si vuole dare un impatto differente a questo ambiente, è proprio questo il primo “problema” da risolvere! Mentre bisognerebbe cercare di riporre in armadiature e pensili tutti quegli oggetti usati saltuariamente, si può “fare ordine” anche rendendo armoniosi tra loro gli oggetti invece indispensabili. Scegliere presine abbinate a strofinacci per asciugare le stoviglie, circondarsi di contenitori uguali tra loro per spezie, zucchero e altro, prestare attenzione a colori e materiali nella scelta degli utensili da lasciare a vista…questi sono solo alcuni dei modi che, seppur non stravolgendo la situazione, saranno in grado di far percepire un’atmosfera piacevole tutta nuova!

 

Tutto in tinta in bagno!

Il bagno è generalmente l’ambiente più piccolo della casa…per questo motivo è facile trasformarlo in un piccolo deposito o considerarlo una stanza di seconda categoria. Se ben curato, invece, ha un enorme potenziale…e basta davvero poco! Abbinare i tessili tra loro, ossia asciugamani, accappatoi e tappeto, rappresenta il primo passo da fare. Allo stesso modo, sarebbe opportuno creare un set omogeneo per portasapone, portaspazzolini, contenitori e accessori vari! Essendo minimo l’arredo in bagno, sono proprio questi dettagli ad “arredare” e fare la differenza, perciò non si possono assolutamente scegliere a caso! Come per la cucina, inoltre, decidere di affidarsi a graziosi cesti o scatole per contenere ciò che è indispensabile lasciare a vista, creerà ordine e armonia!

 

Nessun dettaglio escluso in camera da letto!

Ancor più del divano in salotto, il letto in camera occupa visivamente, e spesso fisicamente, buona parte dell’ambiente. Proprio per questo, si può mettere tutta l’attenzione possibile nell’arredare la camera da letto, badando a quadri, accessori, illuminazione e colori alle pareti ma, se il corredo che lo denota non è coerente e curato, l’effetto è presto rovinato! Coperte, lenzuola, federe e cuscini non si limitano infatti a “vestire” il letto, ma “vestono” l’immagine completa della stanza! Abbiamo già parlato in passato dell’importanza di non limitarsi a posizionare due guanciali sul letto, ma di arricchirlo con doppi guanciali e cuscini decorativi. Questi, e tutti i tessili, dovrebbero essere scelti con cura, pensando ad esempio alle atmosfere che si intendono dare durante le diverse stagioni, sempre in sintonia con il resto dell’arredo…e la camera assumerà subito un’armonia nuova!

 

 

Photo Credits_Pinterest

 

 

Non perdere altro tempo

Fai lo style quiz per capire il tuo stile di interni

Se fai il nostro Style QuizPer te uno sconto del 15%

Promozione valida entro il 30 Settembre. Una volta fatto lo style quiz ti invieremo via mail il codice sconto.