Vuoi decorare la casa con le piante ma il “verde” non fa per te? Lasciati ispirare dal trend dell’Erba delle Pampas!

Tutto ciò che è “vivo”, si sa, ha bisogno di cure. E lo stesso vale per piante e fiori che vanno a decorare la casa. Se non hai il pollice verde, potrebbe essere che anche le piante più semplici da accudire abbiano il destino segnato! Oppure, nonostante il tuo impegno, potrebbe essere che la routine della vita quotidiana non ti permetta di lasciare entrare in casa la luce sufficiente per farle sopravvivere.

La Cortaderia Selloana, meglio conosciuta come Erba delle Pampas, nell’ultimo anno è diventata protagonista di un trend decorativo molto diffuso. E potrebbe proprio fare al caso tuo! Ecco come utilizzarla e dove!

Di cosa si tratta?

L’Erba delle Pampas è una pianta originaria dell’America Meridionale (ma ora è diffusa ovunque!), e appartiene alla famiglia delle graminacee. Si caratterizza per la forma cespugliosa, che può arrivare anche a due metri di altezza. Le foglie, allungate e fini di colore verde-grigio, ricadono ai lati dello stelo. E sono proprio gli steli, che terminano con fiori simili a spighe piumate, di differenti colori pastello, a costituire queste fantastiche decorazioni per la casa!

photo credits Pinterest

Come procurarsela?

Se hai a disposizione l’Erba delle Pampas in giardino, puoi recidere gli steli all’altezza che preferisci e tenerli a testa in giù per una decina di giorni, in modo da farli essiccare al meglio. Successivamente, spruzza della lacca sul “piumaggio” per mantenerne il caratteristico aspetto. Altrimenti, puoi facilmente procurarti degli steli già pronti: sul web esistono un sacco di rivenditori, sia di steli essiccati che di steli artificiali. Anche le varianti colore sono diverse! In natura ne esistono rosa, color crema e tendenti al marrone, ma con l’avvicinarsi dell’inverno, tendono tutte al colore beige!

photo credits Pinterest

A quali stili si adatta?

Questo “accessorio” di tendenza può adattarsi senza sfigurare ai più disparati stili di interni! È infatti in grado di “scaldare” l’atmosfera di una casa minimal, così come richiama perfettamente la natura, integrandosi in un ambiente scandinavo. Può inoltre dare un tocco sofisticato in più ad un interno eclettico-chic, così come casca a pennello in una casa boho! Spaziando tra le diverse colorazioni e la lunghezza degli steli, senza dimenticare il modo in cui disporre gli steli ed il vaso che li contiene, potrai adattare l’Erba delle Pampas davvero ovunque!

photo credits Pinterest

Da posizionare sopra un mobile…

Puoi decidere di posizionare l’Erba delle Pampas sopra un mobile, come se si trattasse di un comune mazzo di fiori. Sulla consolle all’ingresso, oppure accanto al televisore. O ancora, al centro del tavolo in soggiorno, oppure sulla madia in camera da letto. Ogni stanza è pronta ad accogliere questi particolarissimi fiori, che, con la loro leggiadria e dalla colorazione neutra, difficilmente possono stancare!  Puoi decidere di creare un bel gruppo folto di “piumaggi”, oppure puoi limitarti a due o tre steli, ben distinti tra loro, magari abbinati ad altri fiori secchi.

photo credits Pinterest

…oppure a terra!

In alternativa, puoi utilizzare questa decorazione anche da terra! Proprio il fatto che questa pianta, in natura, può arrivare ad altezze importanti, puoi scegliere gli steli più lunghi da posizionare nella tua casa. A seconda dello stile, puoi decidere di creare un fascio, senza vaso, da poggiare nell’angolo tra due pareti. Ad esempio, accanto al letto o al divano, oppure all’ingresso. Altrimenti, scegli un bel vaso che si accordi con il resto dei complementi, e posizionalo dove vuoi: l’Erba delle Pampas sarà in grado di dar vita anche agli angoli più tristi e spogli!

photo credits Pinterest

Ti sei innamorato anche tu di questa pianta decorativa? Procuratela subito: naturale ed essiccata, durerà un sacco di tempo e non richiederà cure, dando un aspetto particolare alla tua casa!

 

Non perdere altro tempo

Fai lo style quiz per capire il tuo stile di interni