Vivi in una casa dal sapore industrial? Ecco alcune suggestioni, in linea con questo stile, per le decorazioni di Natale!

Dopo aver declinato lo stile scandinavo nelle decorazioni natalizie, è il momento di quello industrial! Troverai subito le differenze tra i due, e difficilmente potranno piacerti entrambi. Se invece nessuno dei due fa per te, seguici nei prossimi articoli e troverai quello più adatto!

Ecco le caratteristiche salienti dello stile industrial. Se le ritrovi all’interno della tua casa, non devi far altro che prendere spunto da questi suggerimenti per realizzare decorazioni perfette per il tuo Natale!

Ampio uso del metallo!

Lo stile industrial (lo dice il nome stesso), prende spunto dagli ambienti delle fabbriche. Ed il metallo è uno dei materiali più presenti, che non possono assolutamente mancare se vuoi ricreare queste atmosfere. Attenzione però: non pensare all’acciaio inox o a metalli lucidi e brillanti! Pensa piuttosto a ferro, rame o bronzo, con la naturale patina del tempo e dell’usura. Puoi addirittura costruire da te elementi natalizi, utilizzando materiali ferrosi, senza alcuna precisione e lasciando a vista il “processo creativo”!

photo credits Pinterest

Utilizzo di elementi industriali di recupero…

Se hai a disposizioni bidoni in metallo, assi di legno, vecchie targhe, cassette degli attrezzi, e tutto ciò che richiama l’ambiente “fabbrica”, sei già a metà dell’opera! Un pezzo di legno rovinato può diventare la base per una ghirlanda, creata con viti, molle e bulloni. Un vecchio contenitore in latta può sostituire il vaso del tuo albero di Natale. Una vecchia macchina da scrivere può diventare il focus di un angolo decorativo, se trasformata nel mezzo per far conoscere a Babbo Natale i tuoi desideri!

photo credits Pinterest

…o trasformazione di ciò che vuoi!

Se invece non hai niente di tutto ciò, non devi rinunciare al tuo Natale in stile industrial! Puoi seguire l’idea del recupero di oggetti di uso quotidiano, meglio se rovinati dal tempo, per trasformarli nelle tue decorazioni. Una vecchia scala, addobbata a dovere, può diventare un bellissimo albero perfettamente in linea con una “ex-fabbrica”. Ma anche una pila di libri, ingialliti dal tempo, possono richiamare comunque queste atmosfere. Grucce, stampi da cucina, lattine…pensa a qualcosa di metallico e trasformalo come più ti piace!

photo credits Pinterest

Colori naturali e materiali grezzi!

Come per lo stile scandinavo, anche nell’industrial i materiali sono lasciati grezzi e, di conseguenza, i colori sono neutri. Ma c’è una differenza: se il primo punta al richiamo alla natura (rami, tronchi, lana, ecc..), le atmosfere da “ex-fabbrica” vogliono invece sottolineare il vecchio uso di oggetti e materiali. Il legno, ad esempio, sarà presente sottoforma di una vecchia asse, magari sporca di vernice, oppure di una cassetta rovinata, con timbri e buchi. Grezzo sì, ma non naturale, bensì utilizzato dall’uomo nel tempo!

photo credits Pinterest

Qualche tocco di colore!

Lo stile industrial ammette l’inserimento di uno o più colori. Gli ambienti solitamente sono già abbastanza colorati quando presentano pareti con mattoni a vista. Ma, in situazioni più soft, sono ampiamente usate opere d’arte molto vivaci, specialmente legate alla pop-art. Per un Natale vicino a queste atmosfere, cosa c’è di meglio da utilizzare se non il colore rosso? Puoi usarlo per “simulare” vecchie scritte e timbri sul legno, oppure puoi inserire qua e là addobbi più “classici”, senza però esagerare!

photo credits Pinterest

Ti sono piaciute queste idee per Natale? Scopri se lo stile industrial è proprio quello che ti rispecchia: fai lo Style Quiz di Made with Home e scoprilo subito!

 

Non perdere altro tempo

Fai lo style quiz per capire il tuo stile di interni