Parete lavagna: ecco alcuni esempi che ti faranno subito venir voglia di realizzarne una a casa tua!

Da alcuni anni ha preso piede l’utilizzo di vernici in grado di ricreare sulle superfici un effetto lavagna. In questo modo si ottengono pareti personalizzabili al massimo ed in continua trasformazione.

Questa tendenza si può facilmente trovare nei locali pubblici, come panetterie, pasticcerie, bar e ristoranti. L’utilizzo di pareti lavagna consente, ad esempio, di dare ai clienti informazioni differenti ogni giorno. Ma perché non pensare di utilizzare questa tecnica anche a casa? Ecco alcuni spunti che ne giustificano l’utilizzo stanza per stanza!

All’ingresso!

Una parete effetto lavagna all’ingresso lascerà sicuramente i tuoi ospiti a bocca aperta! Potresti pensare proprio a loro quando andrai a personalizzarla. Un messaggio di benvenuto o qualche cosa che racconta di te per farli sentire subito a casa. O ancora, un messaggio ironico per stabilire le “regole di comportamento” da seguire o un aforisma che ti rappresenta. In alternativa, potresti pensare di lasciare proprio ai tuoi ospiti il compito di riempire la parete lavagna. Avrai così all’ingresso un “work in progress” da leggere ogni giorno per fare due risate ripensando al tempo trascorso insieme! Hai un familiare smemorato e vuoi dargli una mano? Sulla lavagna dell’ingresso potresti ricordagli ciò che solitamente dimentica. Il posizionamento della parete lavagna rispetto alla porta di aiuterà a stabilire meglio quale funzione si addice di più!

photo credits Pinterest

Nello studio!

Se hai una stanza della casa con la funzione di studio, ma anche se hai solo un angolo scrivania che usi per il lavoro, potresti trovare nella creazione di una parete lavagna una valida soluzione. Oltre a decorare senza occupare spazio, potrai usare questa superficie per prendere appunti. Oppure puoi trasformare la parete in un grande calendario su cui appuntare tutti i tuoi impegni. L’effetto lavagna è molto valido negli uffici proprio come strumento per condividere informazioni, idee e impegni: perché non pensarla allo stesso modo anche a casa? Se non hai un vero e proprio studio, questo trattamento può diventare anche l’elemento principale che evidenzia la zona, dandole una funzione differente dal resto della stanza!

photo credits Pinterest

In soggiorno e in camera da letto!

Una superficie lavagna può essere l’alternativa ad una parete colorata, ad una carta da parati o ad uno stickers, in quanto decora e caratterizza la stanza in cui si trova. In più, può cambiare continuamente aspetto, in modo da non stancarti mai. Per questi motivi, puoi pensare di inserirne una in qualsiasi ambiente, anche in camera da letto. Qui la parete focus, si sa, è quella dietro la testiera. Se sei un tipo romantico, puoi lasciare sul muro dei messaggi carini per la tua metà. Se sei invece creativo, puoi appuntare i tuoi sogni e le tue idee al vol, senza il rischio che spariscano dalla mente. Sai disegnare bene, o conosci qualcuno che sa farlo? Perché non usare la superficie lavagna come se fosse una grande tela? Cambierai soggetto tutte le volte che vorrai!

photo credits Pinterest

In cucina!

Anche in cucina una parete lavagna può trovare posto! Ti accorgi che manca qualcosa nella dispensa? Scrivilo subito sulla lavagna! Puoi anche appuntare le ricette che fai più di frequente ma che non ricordi mai. O ancora, fare richieste su quello che ti piacerebbe mangiare al rientro o esporre un menù della giornata, come se fosse la cucina di un ristorante.  Se stai seguendo una dieta, ma ti manca la forza di volontà, puoi scrivere i tuoi obiettivi sulla parete che hai di fronte mentre mangi, potrebbe motivarti! Se non hai il rivestimento tra il top ed i pensili della cucina, ma vuoi dare carattere e personalizzare, puoi usare l’effetto lavagna proprio qui. L’unico inconveniente riguarda gli schizzi d’acqua che, pur non rovinando il trattamento, potrebbero cancellare ciò che c’è scritto.

photo credits Pinterest

Nella camera dei bambini!

La stanza dove è più facile immaginare una parete lavagna è certamente la camera dei bambini! Quale bambino non sarebbe felice di poter disegnare ciò che vuole direttamente sul muro, dando sfogo alla propria fantasie e “infrangendo le regole”? Se temi che il colore tipico della lavagna possa scurire eccessivamente l’ambiente, puoi limitare il trattamento ad una porzione di parete. Puoi delimitarne i contorni realizzando una forma particolare, oppure puoi semplicemente realizzare solo la parte bassa di una parete, che è quella che un bambino è in grado di utilizzare. Altrimenti esistono in commercio vernici effetto lavagna che, anziché il classico nero, possono assumere diverse colorazioni. La prole ti ringrazierà!

photo credits Pinterest

Una parete effetto lavagna non passa sicuramente inosservata! Ecco perché, se si abbina allo stile della tua casa, sarebbe opportuno realizzarne una sola. Non sai se affidarti a questa tecnica per personalizzare una stanza? Chiedi aiuto a Made with Home!

 

Non perdere altro tempo

Fai lo style quiz per capire il tuo stile di interni