LOADING...

Il progetto che prende vita!

Abbiamo già trattato tempo fa la tematica dell’importanza di un buon progetto per realizzare una casa da sogno (e a “casa da sogno” non deve necessariamente corrispondere  l’idea di spendere molti soldi!)

A volte capita di rendersi conto che un cambiamento nella disposizione degli spazi e negli arredi ci farebbe vivere meglio la nostra casa, rendendola più funzionale e confortevole…ma, ahimè, mettendoci mano senza un supporto, si tende a ripetere gli stessi “errori” oppure risulta difficile immaginarsela diversamente e l’idea del cambiamento viene così abbandonata.

Ecco che l’interior designer riesce a dare una visione nuova della casa, inaspettata, a cui i proprietari non avevano pensato!

 

Il moodboard e la planimetria

Innanzitutto, per rendere chiari gli ingombri degli arredi e la fruibilità dei passaggi che si andrebbero a creare, una planimetria (o più volgarmente “piantina”) è sempre lo strumento da cui partire. Di pari passo si cerca di evocare l’atmosfera che si intende dare agli interni utilizzando immagini di spazi, materiali e colori…questo è il moodboard!

      

I render di progetto

Per visualizzare la realtà prima di prendere una decisione definitiva e dare il via ai lavori, entrano in gioco i render, ossia le visualizzazioni tridimensionali che riescono a mostrare ogni singolo cambiamento a cui si andrà incontro…e a questo punto è proprio difficile non innamorarsi dell’effetto e voler attuare al più presto la trasformazione!

      
La realizzazione

Una volta definito tutto nei minimi dettagli, si parte con la realizzazione! Un buon designer sa che in corso d’opera sorgeranno nuovi quesiti e dubbi da sciogliere: fondamentale infatti è il rapporto continuativo con la committenza, per dare supporto e sostegno fino al termine dei lavori. Ed ecco il risultato finale!

      

Qui trovate tutte le foto dello stato di fatto, del progetto e della nuova casa!

I committenti del nostro ultimo lavoro non avevano considerato l’idea di posizionare la cucina lungo la parete su cui è stata poi realizzata…un render li ha convinti ed ora sono soddisfatti del risultato!