Ti serve un punto luce a parete ma non hai alcuna predisposizione? Evita qualsiasi intervento usando un’applique con spina!

Esistono case in cui sono presenti un sacco di punti luce a parete che è difficile sfruttare (qui trovi qualche spunto!). Altre volte, invece, l’assenza di una predisposizione a parete ti fa desistere dall’utilizzo di applique, molto in voga negli ultimi anni!

Ecco la soluzione che risolve il problema: l’applique con spina! Si tratta di lampade che, pur prevedendo il fissaggio a parete, hanno il cavo che termina con una spina. In questo modo è sufficiente una normale presa elettrica, ancor meglio se comandata da un interruttore, in modo da accendere e spegnere la luce “a distanza”!

Piccole appliques…

La tipologia di applique con spina più diffusa è forse quella dalle dimensioni ridotte. Proprio per questa sua caratteristica, si adatta alla perfezione sui comodini ai lati del letto. Se ti piace l’idea di non ricorrere alle solite abat-jour ma non hai punti luce a parete, questa è la soluzione perfetta. In base alla testiera ed all’altezza del tuo letto, potrai decidere la posizione più adatta per la tua applique senza troppi vincoli! Per migliorare la funzione di lampada da lettura, molte versioni di questo prodotto hanno il paralume orientabile. Altre invece sono fisse ma consentono un’illuminazione più diffusa, adatta a diverse situazioni.

photo credits Pinterest

…o grandi applique!

Esistono però applique con spina di grandi dimensioni, adatte persino per illuminare un tavolo da pranzo! Può capitare, infatti, di non avere un punto luce a soffitto che coincide con il centro del tavolo (trovi qui altre idee per risolvere il problema!), e nemmeno lo spazio per una lampada da terra. Il cavo, spesso dello stesso colore della lampada (almeno se bianca o nera), non deve essere necessariamente nascosto. Se in alcuni stili è meglio fissarlo in modo ordinato e lineare, altri stili possono trovare anzi giovamento dal disordine casuale creato dal cavo. Ad ogni modo, più la lampada è imponente per dimensioni e design, più il cavo passerà facilmente in secondo piano!

photo credits Pinterest

Con un braccio…

Quasi sempre, le applique con spina non rimangono a filo muro, ma tendono a spostarsi in avanti con un braccio. In alcuni casi è fisso, quindi la sua lunghezza del complemento va presa in considerazione prima dell’acquisto, in modo da definire correttamente il punto in cui arriverà la lampada. Spesso, invece, è possibile direzionare la luce tramite paralumi orientabili e bracci snodati. Questi possono essere utili a ridurre al minimo lo spazio occupato dalla lampada quando non viene utilizzata, per estendersi solo quando serve!

photo credits Pinterest

…oppure due!

Quando i bracci diventano due, oltre ad avere le caratteristiche prima elencate, diventa anche più varia l’applicazione. Infatti, queste lampade sono perfette nei punti della casa dove serve più di un tipo di illuminazione. Ad esempio, ad un lato del divano potresti desiderare una luce soffusa generale nell’ambiente per guardare la tv, ed una puntata invece sulla seduta dove ami leggere. E, oltre alla funzionalità, non serve nemmeno spiegare la potenzialità decorativa che questi complementi assumono nello spazio!

photo credits Pinterest

Effetto “fai-da-te”!

Non trovi l’applique con spina che fa al caso tuo? Puoi crearne una “fai-da-te“! Scegliendo una semplice lampadina con un cavo più lungo, oppure una lampada a sospensione dalle dimensioni contenute, puoi ottenere un ottimo risultato. Ti basterà scegliere un supporto a cui appenderla (può bastare un gancio) ed il gioco è fatto. L’effetto è così carino che sul mercato esistono applique create proprio seguendo questa logica, non solo per stili più “grezzi”, come l’industrial! L’attenzione, se non è presente un paralume, è tutta puntata sulla tipologia di cavo, sul sistema di aggancio a parete, ma anche sulla modalità in cui ti divertirai ad appenderla!

photo credits Pinterest

Lasciati ispirare da queste bellissime applique con spina per trovare la tua! Non solo ai lati del letto, come vedi, ma anche per illuminare un tavolo da pranzo, il lato di un divano, oppure un angolo studio…sapranno fare la loro figura!

 

 

Non perdere altro tempo

Fai lo style quiz per capire il tuo stile di interni