Una consolle allungabile (ma non solo!) può essere la soluzione alternativa ad un tavolo estensibile: ecco le tipologie che offre il mercato!

Il periodo non è propizio ma, anche a causa delle restrizioni dell’ultimo anno che ci impediscono di socializzare, potresti trovarti a fantasticare su grandi pranzi e cene a casa con amici e parenti.

Cogli allora l’occasione per attrezzarti ed essere pronto in tempi migliori! Non vogliamo parlare di tavoli estensibili, che non sempre rappresentano una soluzione. Conosciamo  invece le diverse tipologie di consolle allungabili proposte dal mercato…ma anche qualcosa in più!

Consolle a ponte…

Nell’immaginario, la tipologia di consolle allungabile più comune è quella dalla caratteristica forma “a ponte“. Ha un design essenziale, che si adatta facilmente a diversi stili. Il suo utilizzo è dato dallo scorrimento telescopico in avanti della struttura, su cui in seguito vengono fissati i diversi moduli “prolunga”. A seconda delle lunghezze che si possono raggiungere, può essere presente un elemento di sostegno centrale, utile ad impedire che il piano di imbarchi. In alcuni casi, inoltre, tutti gli elementi utili a formare il grande tavolo, sono contenuti nella consolle, una volta chiusa. Altre volte, invece, in favore di un design ridotto ai minimi termini, occorre disporre di uno spazio dove stipare le diverse parti che costituiscono il piano.

photo credits Diotti.com

…o più particolari!

Se invece preferisci che la tua consolle allungabile diventi quasi protagonista dello spazio, puoi scegliere tra versioni più decorative, con basamenti più particolari che sanno farsi notare. Funzionano esattamente come quelle “a ponte”, ma, mentre quelle sanno meglio mimetizzarsi, queste sapranno diventare il focus in un ingresso oppure di un disimpegno. Non si tratterà quindi di inserire un complemento puramente funzionale nelle occasioni, ma di scegliere un pezzo di design che, all’occorrenza, saprà mostrare anche tutta la sua versatilità!

photo credits Diotti.com

Consolle accessoriate!

Ci sono poi consolle allungabili che vanno ancora oltre! Certo, il problema del tavolo viene risolto, ma per quanto riguarda le sedute? Ecco allora una consolle allungabile che al suo interno, oltre agli elementi prolunga, contiene ben sei sedie pieghevoli, da aggiungere a quelle disponibili già in casa, magari in cucina. Ma questo non è l’unico caso di multifunzionalità delle consolle: ne esistono, ad esempio, anche con vano portaoggetti sottostante, che trasforma la consolle, da chiusa, in una madia a giorno.

photo credits Pezzani

Da consolle a tavolo standard!

Hai una casa talmente piccola che non hai nemmeno la possibilità di permetterti un tavolo standard? Nessun problema! Esistono consolle che, anziché allungarsi in modo telescopico, consentono semplicemente di raddoppiare la superficie di appoggio. In questo modo si adattano particolarmente a monolocali o piccoli open space dove un tavolo fisso sarebbe di impiccio. Con un semplice movimento, sarà facile scostare la consolle dalla parete e ricavare un tavolo da pranzo per quattro persone. Oppure, soprattutto nell’era dello smart working, questa soluzione è perfetta per ottenere un angolo scrivania in un ambiente dove una scrivania fissa darebbe fastidio!

photo credits Diotti.com

Un tavolino da salotto!

In quasi tutte le case c’è un minimo di spazio “vuoto” di fronte al divano per consentire di guardare la televisione. E, molto spesso, un tappeto con un tavolino da salotto. Se fosse proprio questo elemento d’arredo a trasformarsi in tavolo? Basterà sollevarlo ad un’altezza standard per utilizzarlo con normali sedute. Poi, potrà essere allungato per ospitare più persone. Questa soluzione, alternativa all’uso di una consolle allungabile, può andare incontro a coloro che non hanno uno spazio a parete da dedicarle. Ci avevi mai pensato?

photo credits Pinterest

Trovare una consolle allungabile ormai è diventato semplice (lo stesso vale per i tavolini da salotto trasformabili)! Ne esistono dalle più economiche fino a quelle prodotte dai grandi marchi del design, non ti resta che scegliere!

 

Non perdere altro tempo

Fai lo style quiz per capire il tuo stile di interni