Stai progettando una cameretta a prova di bebè? Segui questi consigli per non pentirti delle tue scelte!

Se sei alle prese con la progettazione della cameretta di un bebè, sarai certamente preso dall’euforia più totale. Avrai mille idee per la testa, e vorrai comprare tutto ciò che di più tenero e simpatico vedi in giro!

Fermati però un attimo a riflettere: per quanto tempo le scelte che stai facendo saranno adatte a chi vivrà questa stanza? Il neonato diventerà bambino e poi adolescente, e tutto ciò che non “crescerà” con lui andrà sostituito. Ecco qualche consiglio per realizzare una cameretta a prova di bebè, ma duratura nel tempo!

Colore da dosare!

I colori in una stanza sono in grado di personalizzarla, quanto di renderla “fastidiosa” nel tempo. Ecco perché dovresti considerare bene quali arredi della cameretta scegliere colorati e quali no. Se di un lettino rosa te ne libererai nel giro di qualche anno, un armadio di un colore azzardato potrebbe invece seguirti negli anni. Piacerà ancora a chi abiterà la camera? La soluzione per non buttare denaro inutilmente, consiste nel mantenere tonalità neutre per l’arredo che non perde funzionalità nel tempo. Puoi invece dare libero sfogo alla fantasia scegliendo di usare il colore per tappeti, cuscini, coperte, e tutto ciò che può magari essere adattato altrove o che ha un costo ridotto!

photo credits Pinterest

Non tutto a misura di bambino!

Oltre alla scelta dei colori degli arredi, a meno che tu riacquistare tutto daccapo, dovresti progettare, oltre alla cameretta del presente, anche la camera del futuro. Quando selezioni gli arredi principali, tieni ben presente sin dall’inizio come evolverà la stanza nel tempo. In questo modo eviterai di scegliere, ad esempio, un armadio da addossare alla parete dove, un domani, andrà il letto. Avresti un armadio della dimensione errata di cui liberarti! Inoltre, evita mobili “infantili”, che per dimensioni, forme e decorazioni sono perfetti per un bebè, ma diventano fuori luogo per un adolescente. Ecco che eviterai sprechi di denaro inutili!

photo credits Pinterest

Attenzione alle pareti!

Il colore delle pareti non è irreparabile e si può sempre cambiare, ma ci sono soluzioni che possono invece adattarsi alle diverse fasi della crescita. Stai pensando ad un rosa confetto oppure ad un classico azzurro bebè? Se ti sembrano colori molto adatti ad un neonato, ti accorgerai presto che non verranno più così apprezzati nel tempo. Puoi invece optare per toni pastello di tinte differenti, come un verde oppure un cipria. Anche il grigio, che può sembrare inadatto, può invece essere reso giocoso da altri elementi della stanza e non necessitare di ritocchi. Puoi utilizzare campiture di colore geometriche e anche la pittura lavagna è perfetta e personalizzabile nel tempo. Dai un’occhiata qui!

photo credits Pinterest

Decorazioni “staccattacca”!

Una valida alternativa alla pittura delle pareti sono gli stickers murali. Ti permettono di decorare come vuoi, senza timore di pentirtene! Sul mercato ne esistono un sacco a misura di cameretta. Da quelli grandi, con soggetti simpatici, a quelli molto piccoli, da ripetere più volte per creare motivi personalizzati. Nulla vieta di accostare questa decorazione a pareti parzialmente o totalmente tinteggiate, magari con un colore neutro da lasciare nel tempo. Anche sul pavimento puoi utilizzare adesivi appositi, che diventano anche un gioco per i più piccoli, oltre che un decoro. Insomma, soluzioni economiche, d’effetto, da staccare quando non servono più!

photo credits Pinterest

Libertà negli accessori!

Più volte abbiamo parlato di come gli accessori facciano molto nella personalizzazione della casa. A differenza di arredi e complementi, possono essere connotati anche in modo importante., perché, quando “stancano”, senza spendere troppo, è facile cambiarli! La stessa cosa vale anche per una cameretta. Se punti su oggettistica, cuscini, tappeti e quadri per personalizzarla, non devi porre limiti all’immaginazione. Otterrai un effetto perfetto anche su una base neutra. E quando il tempo per questi oggetti “infantili” sarà passato, basterà eliminarli o sostituirli, ma la base composta da arredi e finiture sarà sempre adatta. Minima spesa, massima resa!

photo credits Pinterest

Hai visto quante idee per realizzare una cameretta a misura di bambino possono essere facilmente adattate al passare del tempo? Se ti serve una mano per un progetto su misura, acquista uno dei pacchetti di Made with Home!

 

Non perdere altro tempo

Fai lo style quiz per capire il tuo stile di interni