Stai acquistando un tappeto per casa ma credi che uno solo non sia sufficiente? Opta per il trend dei tappeti sovrapposti!

Il tappeto è molto più di una decorazione per la casa! La fa sicuramente apparire più accogliente, e va a completare alcuni ambienti come nessun altro complemento sa fare. Ecco perché è bene sceglierlo con cura, pensando a materiali, dimensioni, colori e proporzioni.

Se sei alle prese con l’acquisto di un tappeto, dovresti dare un’occhiata a questo articolo di qualche tempo fa. Oltre a suggerirti il modo migliore di disporne uno in ogni stanza, puoi trovare un accenno anche al trend dei tappeti sovrapposti. È proprio di questo che vogliamo parlarti oggi!

Cambio direzione!

L’idea di sovrapporre i tappeti può andare a risolvere alcuni problemi che ti possono capitare. Non trovi un tappeto delle dimensioni adatte a “coprire” un’ampia porzione di  pavimento? Scegliere di sovrapporre due tappeti può rappresentare la soluzione ai tuoi problemi. Puoi infatti acquistarli di dimensioni “standard” e ridotte (riducendo spesso anche la spesa!), e sovrapporli in parte. Alle volte, inoltre, l’area destinata al tappeto non ha una forma regolare, ma presenta degli spigoli che “danno fastidio”. Optando per due tappeti disposti seguendo direzioni diverse, riuscirai ad arrivare dove serve!

photo credits Pinterest

Uno fa da sfondo!

Questa tipologia di sovrapposizione potrà apparire un po’ insolita ai tuoi occhi. Consiste infatti nello stendere un grande tappeto, da coprire poi per gran parte con un secondo tappeto. Proprio per questo motivo, il primo “strato” è fatto di un materiale povero, tinta unita e con una colorazione neutra. Il tappeto in sovrapposizione, invece, è più o meno prezioso e vistoso, sicuramente in contrasto con il primo. Puoi scegliere questa soluzione se vuoi che il tappeto connoti lo spazio, ma l’area da destinarvi è troppo ampia e l’effetto risulterebbe eccessivo. Oppure, come per lo spunto precedente, può rappresentare l’idea vincente per risparmiare denaro senza rinunciare ad un tappeto “importante”!

photo credits Pinterest

A tutto tondo!

Difficilmente si prende in considerazione la forma tonda quando si sceglie un tappeto. Invece funziona molto bene anche in caso di sovrapposizioni. La peculiarità di un tappeto tondo consiste nel non avere spigoli. Ecco perché risulta perfetto quando devi ricoprire un’area che non presenta limiti fisici, come pareti o arredi. Puoi scegliere un tappeto quadrato o rettangolare e usarne in sovrapposizione uno tondo, posizionato lungo il lato che si estende verso un’area funzionale differente della stanza. Oppure puoi sovrapporre due tappeti tondi anziché usarne uno solo rettangolare, se vuoi rendere più dinamico lo spazio, nonostante sia ben definito.

photo credits Pinterest

Tono su tono!

Se vuoi utilizzare questa tecnica, senza però ottenere un effetto troppo vistoso, puoi focalizzare l’attenzione su motivi e colori. La soluzione più soft di tutte consiste nel sovrapporre tessuti di colore neutro, con sfumature leggermente differenti tra loro. Oppure, se preferisci tappeti più particolari, puoi sovrapporne due o più, con motivi diversi tra loro ma con la stessa tinta di base. Un’altra idea vincente sta nel definire un colore di fondo, quello che richiamerai negli accessori della stanza, e usarlo sui tappeti. Lo strato inferiore sarà tinta unita, mentre uno o più tappeti sovrastanti presenteranno disegni e decori dello stesso colore, abbinato ad una tinta neutra.

photo credits Pinterest

Non solo semplici tappeti!

Oltre ai “classici” tappeti, la tua casa potrebbe essere arredata seguendo uno stile adatto a scelte differenti. Parliamo di pelli e pellicce (facendo la scelta giusta dal punto di vista ecologico!)! Questi tappeti, per ovvi motivi, hanno dimensioni ridotte e forme particolari; ecco perché è quasi impensabile non utilizzarli in sovrapposizione. Solitamente un grande tappeto, regolare, semplice e neutro, fa da sfondo a queste particolari decorazioni, facendole risaltare ancora di più. Puoi immaginare di usare pelli e pellicce per lo strato superiore di ognuno dei suggerimenti precedenti. Se l’ambiente si adatta, l’effetto è assicurato!

photo credits Pinterest

È venuta anche a te voglia di sperimentare queste soluzioni con tappeti sovrapposti? Puoi aiutarti “disegnando” sul pavimento (usando nastro adesivo di carta) ingombri e proporzioni!

 

 

Non perdere altro tempo

Fai lo style quiz per capire il tuo stile di interni

Se fai il nostro Style QuizPer te uno sconto del 15%

Promozione valida entro il 30 Settembre. Una volta fatto lo style quiz ti invieremo via mail il codice sconto.