LOADING...

Il design non va in vacanza!

IN VACANZA

Lo sappiamo tutti…durante l’estate non desideriamo altro che essere spensierati, liberi da problemi e preoccupazioni (per quanto sia possibile!) e vivere all’insegna della leggerezza, rimandando ogni progetto e impegno a settembre! Se tra questi “posticipi” c’è anche la ristrutturazione della vostra casa, o anche solo un’idea di restyling, potete approfittare delle vacanze estive per cogliere qualche spunto utile (e rimandare al rientro l’incontro con un buon progettista per riordinare le idee 😉 )!

COGLIERE GLI SPUNTI

Non importa quale sia la destinazione o la struttura ricettiva scelta per le vacanze…rifacciamoci gli occhi guardando le fotografie di cui straripano riviste e portali online in questa stagione: luxury hotels, ville in posti da sogno e ostelli di design di tutto il mondo, se anche non sarà possibile visitarli realmente, potranno suggerirci idee utili a migliorare o trasformare la nostra casa!

 

LE CAMERE

Partendo dagli hotel a cinque stelle, grande importanza viene data alle camere, in cui, la prima cosa che salta all’occhio, è sicuramente il letto: molto spesso infatti risulta impreziosito da una testiera che non rimane solo tale…linee di luce, decorazioni, imbottiture e rivestimenti fanno sì che il letto diventi protagonista, dando alla camera un tocco in più!
Certo, alcune accezioni sarebbero eccessive per una casa da vivere tutti i giorni, ma, ridimensionando il tutto, vale la pena tenere in considerazione alcuni dettagli.

      

 

SPAZIO ALLA CREATIVITA’

Il target giovane e dinamico e la tipologia di servizi offerti, rende gli ostelli di design atti a miscelare tipologie di arredo differenti, usando spesso colori molto accesi. Queste caratteristiche sono particolarmente visibili nelle zone dedicate al relax ed alla convivialità e, se presi con le pinze, questi spunti possono dare alla nostra casa un tocco di freschezza e originalità!

   

   

 

SPAZIO ALLA NATURA

Prerogativa delle case vacanza da sogno è quella di dare ogni comodità all’ospite, facendo sì che possa immergersi totalmente nell’atmosfera del luogo in cui si trova, con le sue tradizioni ed i suoi costumi. Alcune evidenziano il legame con la natura circostante, altre esaltano le tipologie costruttive tradizionali, altre ancora portano agli estremi il ritorno alle radici…in tutti i casi è evidente la sinergia presente tra l’edificio ed i suoi interni, che crea un’armonia unica, da poter riportare, con qualche accorgimento, anche nelle nostre case, ad esempio prestando attenzione all’uso dei materiali, grezzi oppure più rifiniti, e alla scelta delle forme degli arredi, più organiche o più lineari!

   

   

 

Si possono trovare spunti per cambiare immagine alla nostra casa in un sacco di posti, non solo in strutture ricettive, ma anche in ristoranti, negozi, biblioteche, showroom, ecc…importante è farsi guidare perché le idee trovino un accordo tra loro e possano creare un ambiente adatto ad essere vissuto ogni giorno!

 

Photo Credits_Pinterest