LOADING...

Angolo beauty: uno spazio per trucco & Co.!

Ogni donna (e non solo!) ha bisogno di uno spazio dove potersi dedicare al proprio aspetto. Un tempo la stanza che accoglieva questa funzione era la camera da letto, ma nulla vieta il suo collocamento altrove…l’importante è che ci sia! Ecco alcune tipologie di arredamento dedicato alla bellezza, da cui prendere spunto per creare un angolo beauty in ogni casa!

 

Una toeletta dedicata!

Il modo più semplice per ricavare un angolo beauty consiste nell’acquistare una toeletta. Questo mobile, usato molto in passato per truccarsi e pettinarsi, è completo di specchio e vani per stipare prodotti e accessori. Trattandosi di un elemento d’arredo a sé stante e completo, può essere posizionato in libertà ovunque sia possible: in camera da letto, come un tempo, nella cabina armadio o in un bagno spazioso.


 

Come in un hotel di lusso!

Negli hotel di lusso è facile trovare un angolo beauty, molto spesso collocato in camera da letto, oppure nel bagno. La scelta dei materiali, dei colori e delle finiture non è certamente lasciata al caso, così come il design. Dettagli preziosi, ad esempio in ottone o rame, e sedute rivestite in velluto o pelle, con decori capitonné, conferiscono un aspetto elegante e lussuoso a quest’area dedicata alla bellezza!

 

Uno spazio integrato al meglio!

Se l’idea di avere una toeletta indipendente dal resto dell’arredo non convince, si può integrare l’angolo beauty a completamento di arredi con funzioni differenti. Può essere costituita da un piano con cassetti in appoggio su un comodino, in modo che sia affiancato al letto. Oppure può essere il proseguimento del mobile tv o del settimino di fronte al letto. Anche sfruttare una nicchia può essere un’ottima idea per integrare questa funzione nella stanza!

 

Super professionale!

Si può scegliere di creare l’angolo beauty ispirandosi a quelli professionali, che si possono trovare, ad esempio, nei camerini teatrali e televisivi. Lo specchio è solitamente incorniciato da lampadine che permettono un’illuminazione globale precisa ed omogenea. Non deve poi mancare lo spazio per organizzare accessori e strumenti utili che, perfettamente curati e in ordine, possono essere tranquillamente lasciati a vista. Una seduta leggera, spesso pieghevole, completa l’angolo da diva!

 

Angolo beauty…ma non solo!

Quando si ha poco spazio a disposizione, sfruttare per questo un elemento d’arredo con funzione diversa può rivelarsi indispensabile! Ecco allora che una scrivania usata per lo studio e la lettura, una volta corredata di specchio, può trasformarsi all’occorrenza. Allo stesso modo, una consolle, con un pouf nascosto da tirare fuori solo quando serve, può racchiudere al suo interno tutto il necessario per diventare un angolo beauty.

 

Photo Credits_Pinterest

 

Non perdere altro tempo

Fai lo style quiz per capire il tuo stile di interni