Non sai dove mettere giacche e cappotti degli ospiti? Prendi spunto da queste bellissime varianti di appendiabiti!

Con l’avvicinarsi dell’autunno, ti capiterà sempre più spesso di dover riporre soprabiti e cappotti degli ospiti. Solitamente tutto questo finisce buttato sul divano oppure sul letto, ottenendo sicuramente un effetto antiestetico (oltre che poco accogliente!)

In questo ed altri articoli, abbiamo già trattato temi riguardanti l’ingresso di casa…e in un ingresso non può mancare un appendiabiti! Dai più classici da terra ai più estrosi, ecco alcuni esempi per rendere questo complemento originale (oltre che funzionale), non solo sulla porta di casa, ma anche in camera da letto o come guardaroba “a giorno” nella stanza degli ospiti!

Semplici ganci…che si fanno notare!

Il modo più semplice per appendere giacche e borse all’ingresso è certamente rappresentato dai ganci a parete. Quest’idea è perfetta se non hai molto spazio a disposizione, ad esempio appendendoli sul muro contro cui va ad aprirsi la porta. Perché però limitarsi a dei semplici ganci? Il mercato offre una vasta gamma di prodotti, dai più minimal ai più originali e ironici. Puoi scegliere una sola forma ripetuta, e rendere più particolare l’effetto giocando con dimensioni e colori differenti. Oppure puoi puntare tutto sulla simpatia, scegliendo ganci che rappresentano altro! A seconda del prodotto, puoi poi valutare se disporre i diversi elementi in modo regolare e ordinato, oppure se “sparpagliarli” in modo più casuale. L’importante, come sempre, è acquistare qualcosa che sia in linea con lo stile della casa, perché da ironico non diventi fuori luogo!

photo credits Pinterest

I classici da terra, ma di design!

Se hai a disposizione un ampio ingresso, puoi optare per una soluzione più classica, ossia l’appendiabiti da terra. Devi tener ben presente l’ingombro di cui necessita tutt’intorno quando è “carico” di indumenti, in modo che non sembri mai costretto in un angolo. Per quanto riguarda forme, colori e materiali, hai a disposizione un’infinità di scelte. Da quelle che richiamano in modo più o meno rivisitato il design tradizionale, fino alle più scultoree, in grado di arredare anche nel momento in cui non servono. Ci sono poi degli appendiabiti da terra che si reggono parzialmente anche al muro. Riprendono in parte il design delle relle e, se usati con le grucce, possono perfettamente trasformarsi nel “servo muto” di una camera da letto.

photo credits Pinterest

Fissati a parete!

Un’idea simile alla prima, ma che va a decorare decisamente di più, è costituita da appendiabiti da fissare a parete. Non parliamo di ganci, ma di elementi più consistenti, che non “spariscono” sotto i cappotti! Ci sono prodotti che rimangono perfettamente aderenti alla parete, ingombrando pochissimo se non utilizzati. Altri permettono di estrarre i veri e propri “ganci” sono all’occorrenza. Anche questa soluzione può essere adottata nel caso non si abbia un ampio ingresso a disposizione. Puoi fissare uno o più appendiabiti sulla parete dietro la porta, oppure sopra la panca che utilizzi per metterti le scarpe. Tieni sempre bene in mente che, quando verranno utilizzati, ingombreranno di più: prima di fissarli ricordati di verificare che non diano fastidio!

photo credits Pinterest

Insoliti da soffitto!

Forse la soluzione più inusuale è rappresentata dagli appendiabiti che vengono fissati a soffitto. Questi elementi non possono certamente passare in secondo piano, in quanto, solo il fatto che siano appesi, li rende ben visibili. Nonostante non poggino sul pavimento, non devi pensare che non occupino spazio. Infatti, perché sia poi realmente funzionali, devono stare ad un’altezza adatta all’utilizzo. Di conseguenza ingombrano tanto quanto quelli da terra. Ne esistono inoltre alcuni che si fissano sia a soffitto che a pavimento, diventando motivo decorativo che salta certamente all’occhio. Prima di fissarli ed utilizzarli, verificane la portata, in modo da non causare danni e situazioni di pericolo!

photo credits Pinterest

Un’intera parete per appendere!

Vuoi rendere il tuo ingresso davvero originale? Se hai una parete interamente libera, puoi decidere di decorarla trasformandola tutta in un grande appendiabiti! Puoi scegliere un elemento e ripeterlo in modo regolare su tutta la superficie. Oppure puoi far realizzare elementi su misura in grado di fare da rivestimento alla parete e, al contempo, consentire di appendere cappotti e accessori. Quest’idea calza a pennello su pareti inserite in nicchia, in quanto hai i limiti ben definiti. Otterrai inoltre anche un effetto di profondità, e la parete avrà il suo perché sia nel momento in cui verrà utilizzata sia quando sarà vuota. Rappresentando la variante più particolare di appendiabiti, è certamente quella che richiede maggior progettazione…ma il risultato sarà molto più impattante!

photo credits Pinterest

Per fare la scelta giusta, tieni conto che un appendiabiti dovrebbe essere bello da vedere sia quando viene utilizzato, sia quando è “spoglio”. Se hai bisogno di qualche dritta, chiedi aiuto a Made with Home!

 

Non perdere altro tempo

Fai lo style quiz per capire il tuo stile di interni