LOADING...

Cose da fare per abbellire casa quando si ha tempo!

In questo periodo, la maggior parte di noi ha, purtroppo, molto tempo libero da trascorrere a casa. Se le pulizie di primavera sono già state ultimate con successo, e si vuole pensare a qualcosa di più “creativo”, ecco alcune cose da fare! Si tratta di semplici spunti che, contribuendo in parte a fare ordine, possono migliorare l’aspetto della casa. Il tutto con quello di cui già disponiamo, senza fare acquisti inutili!

 

Appendere i quadri!

La prima cosa da fare potrebbe essere quella di appendere finalmente quei quadri acquistati da un po’. Non avendo mai abbastanza tempo a disposizione, quest’attività può essere stata rimandata molte volte, oppure fatta di fretta, senza pensarci troppo. Ecco allora venuto il momento di dare un’occhiata qui! Potrebbe saltare in mente l’idea di ridistribuire stampe e quadri dislocati per casa, per dare un nuovo ordine ed una nuova immagine alla casa…avremo tutto il tempo per farlo!


 

Organizzare mensole e librerie!

Perché tra le cose da fare non mettiamo anche quella di riordinare mensole e librerie? Oggettistica, verde e libri, intervallati da spazi vuoti, possono essere equilibrati per dare armonia. Se invece abbiamo tanti volumi, possiamo utilizzarli per riempire ordinatamente tutto lo spazio a disposizione, magari giocando col colore! Un’idea (esteticamente molto carina, anche se non pratica per la consultazione) può essere quella di rendere “neutri” i libri mostrandone il lato delle pagine, anziché il dorso!

 

Decorare con i tessuti!

Abbiamo a casa scampoli e tessuti inutilizzati ma non sappiamo cosa farne? Si potrebbero usare come tele da appendere a muro, incorniciate oppure fissate su pannelli. Oppure si potrebbero rinnovare le federe dei cuscini decorativi: sul web esistono diversi tutorial per crearne senza usare macchina da cucire, ago e filo! Per dare libero sfogo alla creatività, possiamo pensare noi ai pattern da creare su tessuti a tinta unita…magari abbinando tra loro le varie decorazioni!

 

Sistemare le riviste!

Le riviste, aldilà di quelle “usa e getta”, hanno bisogno di spazio per essere stipate e pronte alla consultazione quando serve. Ed ecco un’altra cosa da fare: trovare un posto in casa dove organizzarle, magari approfittandone per scartare ciò che non serve. Spazi della stanza inutilizzati, come la parte sotto di una panca. Ma anche contenitori di recupero belli da vedere, che possono essere lasciati in vista. Usiamo le riviste per lavoro? Un appendiabiti può trasformarsi in un perfetto espositore da mettere nello studio!

 

Sperimentare alle pareti!

Una cosa da fare un po’ “azzardata”, può essere quella di dare quell’accento di colore ad una stanza che non avevamo mai avuto il coraggio di dare! Armati di nastro di carta e pittura (insieme a precisione e pazienza!), possiamo metterci al lavoro, creando piccole aree colorate dove serve. Identificare un’area funzionale di un ambiente, come la testiera del letto o la zona studio, può essere un esempio. Oppure decorare la cameretta dei bambini (che non baderanno a qualche imperfezione)!

 

Photo Credits_Pinterest