LOADING...

Tende da interni per valorizzare ogni casa!

Le tende da interni, senza dubbio, completano la casa, dando un senso di accoglienza e attenzione ai dettagli. Molti ritengono si tratti di elementi accessori, che possono esserci o meno. Si tende a pensare di utilizzare le tende solo laddove serva mascherare la luce del sole oppure ottenere maggiore privacy…ma non è così! Ecco le tipologie di tende da interni che possono adattarsi a differenti situazioni e che, riproposte in tutte le stanze, cambieranno totalmente la casa.

 

Tessuto libero!

Sono le più classiche, ma le versioni contemporanee perdono alcuni vezzi che le renderebbero ormai obsolete! Sono le tende formate da tessuti liberi, montati su un bastone oppure un binario. Non rimangono più sollevate da terra ma, anzi, si appoggiano al pavimento, a volte anche di molto. Il confezionamento deve rimandare alla libertà del tessuto, senza ricreare ritmi di onde troppo rigidi e “finti”, e sparisce la necessità di fermarle ai lati con cordini e fiocchi!


 

A pannello!

Le tende a pannello non sono “vecchie”, basta saper scegliere colori e tessuti! Questa tipologia si adatta alle finestre a tutta altezza e permette di schermare l’intera porzione vetrata senza occupare lo spazio (richiesto invece dalla soluzione precedente!). Scegliendole di un unico colore si può comunque ricreare un piacevole gioco di sfumature dato dalla sovrapposizione degli strati. Se invece si vuole “rompere” la linearità, si possono intervallare i tessuti monocromatici con fantasie in tinta.

 

A pacchetto!

Le tende a pacchetto vengono solitamente proposte per le piccole finestre, dove non è possibile intervenire con elementi a tutta altezza. Ciò non ne esclude l’utilizzo anche per le porte finestre. Il tipo di piega perde ogni fronzolo: niente onde e drappeggi, l’effetto contemporaneo implica un “impacchettamento” lineare e regolare! La trasparenza del tessuto scelto può consentire, in alcuni casi, di evidenziare la ritmicità delle piaghe creando un decoro.

 

A rullo!

Le tende a rullo sembrano, a primo impatto, più adatte ad ambienti lavorativi, come gli uffici. Si rivelano invece molto adatte anche in ambito residenziale, purché gli interni siano contemporanei e curati nei minimi dettagli. L’effetto contrario che si avrebbe è quello di un ambiente “dimenticato”, in cui si è badato solo alla funzionalità delle tende. Questa tipologia non ingombra, occupa solamente l’area dedicata all’infisso e sporge pochissimo dal vetro.

 

Plissettate!

Ragionamento simile al precedente può essere fatto per le tende plissettate. Queste sono costituite da tante piccole pieghe equidistanti e la scelta di tessuto e colori può creare giochi di trasparenza più o meno marcati. In alcuni casi è possibile schermare solo una porzione di vetrata utile alla privacy, e lasciare scoperto tutto il resto. Anche in questo caso, la cura degli interni fa sì che l’effetto ottenuto da queste tende sia contemporaneo ma non trasandato!

 

Photo Credits_Pinterest