LOADING...

Resina e cemento…alternative per la pavimentazione!

Per chiudere la serie di articoli dedicati alle tipologie di pavimentazione, parliamo di resina e cemento. Abbiamo già analizzato qui i pro ed i contro dei materiali usati a pavimento; ora vogliamo parlare degli effetti che si possono ottenere. Trattandosi di materiali meno usati rispetto a grès e parquet, un pavimento in resina o in cemento risulta sicuramente più originale e si adatta a differenti contesti. Ecco le varianti più contemporanee in cui si presentano!

 

Effetto naturale!

Opaco e con leggere sfumature: così si presenta il pavimento che vuole ricreare l’effetto naturale del cemento. Le colorazioni si limitano ai toni del grigio cemento appunto, e anche quest’aspetto ne favorisce l’accostamento a infinite possibilità cromatiche di arredi e finiture. Perfetto alleato di un interno “grezzo”, può integrarsi perfettamente ad un arredo lussuoso, elegante e minimal…senza mai stancare!

 

Super compatto!

Per niente naturale, ma comunque portato a non stancare nel tempo, è l’effetto ottenuto tramite l’utilizzo di cemento e resine monocromatici, opachi o semilucidi. Assicurata la continuità in ogni ambiente, senza alcuna sfumatura o decorazione, la colorazione può essere scelta in base all’arredo ed alle altre finiture. Sicuramente i colori neutri, sulle tonalità dei grigi e dei beige, sono i più adatti ad un ambiente residenziale da vivere tutti i giorni.


 

Decorato!

Al contrario, se si vuole conferire più matericità a cemento e resina, è possibile fare appello alla manualità dei posatori. Questi materiali vengono infatti “colati” manualmente e, se si desidera, decorati. Da un effetto soft nuvolato, fino ad uno spatolato, si può intervenire sia sulle sfumature cromatiche che sulla ruvidità al tatto. In questo caso è meglio dosare il decoro per evitare di stancarsi col tempo!

 

Ultra lucido!

Molto particolare e protagonista dello spazio, il pavimento in cemento o resina ultra lucido! Indipendentemente dalla colorazione e dalla presenza o meno di effetti decorativi, si può decidere di optare per questa finitura. La naturalezza del cemento lascia spazio alle riflessioni, che aumentano la luminosità dello spazio, rendendo “prezioso” il pavimento.

 

Non solo a pavimento!

Una peculiarità di cemento e resina risiede nel poter creare continuità anche a parete, ma non solo! Questi materiali possono rivestire ogni tipo di superficie. Non solo elementi architettonici, come pavimenti, pareti, scale o pilastri, ma anche gli arredi, che entrano così a far parte dell'”involucro”. Dosare la quantità di elementi che vengono trattati allo stesso modo dei pavimenti, è la chiave in grado di creare atmosfere completamente differenti.

 

Photo Credits_Pinterest