LOADING...

Un tocco di nero…per osare senza esagerare!

In un recente articolo abbiamo scoperto cinque modi di utilizzare il contrasto bianco/nero per arredare casa. Il nero, si sa, sta bene con tutto! Ecco perché si può pensare di usarlo anche senza far sì che diventi protagonista. Se vogliamo avvalerci del nero, osando senza esagerare, possiamo farlo ugualmente! Come? Utilizzando il nero solo per alcuni elementi e dettagli, che di solito non vengono proprio pensati di questo colore. Senza alcuna modifica stravolgente, la casa assumerà tutt’altro carattere!

 

Pezzi d’arredo fondamentali!

Spesso, l’idea di impiegare il nero in arredi protagonisti della stanza, può spaventare! Si può avere paura che ci si stancherà con il tempo o che il nero sia eccessivo e possa incupire la casa. Se si fanno le scelte giuste, non accadrà niente di tutto ciò…anzi! Un divano o un tavolo, una credenza oppure una libreria, scelti di colore nero, daranno personalità all’ambiente. Il trucco sta nel capire come comportarsi con il resto: in alcuni casi sarà il caso di riprendere il nero in piccoli dettagli, in altri basterà quest’unico elemento.

 

Rubinetterie&Co.!

Le rubinetterie, che abbiamo visto in varianti rame, ottone e oro, vengono di default pensate in acciaio cromato o satinato. Perché non pensarli invece di colore nero? Lucide oppure opache, possono dare qualcosa in più all’arredo di bagno e cucina! Trattandosi di elementi poco ingombranti, può risultare vincente scegliere anche altri dettagli vicini di colore nero. In cucina, ad esempio, i ganci delle presine, oppure le maniglie dei pensili. In bagno, i porta asciugamani, così come i supporti per i prodotti della doccia.

 

Gli indispensabili del bagno!

Rimanendo nella stanza da bagno, cos’altro non viene  proprio automatico pensare di colore nero? Sicuramente sanitari, lavabo e vasca! Si dà quasi sempre per scontato che debbano essere in ceramica bianca lucida, ma non è così. Essendo diversi elementi concentrati in uno spazio non molto grande, è sicuramente opportuno fare la stessa scelta per tutti, sia cromatica che di finitura, lucida oppure (meglio!) opaca.

 

Elementi che scaldano!

Ci sono elementi funzionali di cui non si può fare a meno: i radiatori ed il termoarredo! In questo articolo avevamo già scoperto alcuni trucchi per integrarli nell’arredo. Perché non utilizzare il nero per farlo? Che l’idea sia quella di farli sparire nella parete retrostante o di farli saltare ancor più all’occhio, questa potrebbe rivelarsi la strada giusta. Di sicuro questo colore si intona particolarmente al termoarredo di design contemporaneo!

 

Tessuti e tappeti!

Dopo tutti questi suggerimenti, vince ancora il timore di non poter tornare indietro? Ecco allora che puntare sui tessuti può rappresentare il primo step per abituarci al nero in casa! Tende e tappeti, cuscini e corredo del letto, sono validi mezzi per decorare casa. Sceglierli di questo colore può essere un’ottima idea per sperimentare senza paura di non poter tornare facilmente indietro.

 

 

Photo Credits_Pinterest