LOADING...

Una palestra a casa per non avere più scuse!

Tutti, o quasi, prima dell’estate ci troviamo di fronte alla crisi da prova costume…Nonostante questo, le feste, le serate all’aperto e gli aperitivi, tipici di questa stagione di spensieratezza, non aiutano certamente la linea! Ecco allora che, una volta rientrati dalle ferie, in molti sono alle prese con l’idea di doversi rimettere in forma. Se tempo e denaro non sono sempre a favore dell’iscrizione in palestra, la scelta di allenarsi a casa può essere vincente. Ecco alcuni spunti per organizzare una palestra casalinga…e non avere più scuse!

 

Una stanza dedicata al fitness!

Se si ha la fortuna di avere una stanza in più da dedicare alla palestra, il gioco è fatto! Bisognerebbe sfruttare dettagli e scelte tipiche dei centri fitness. Tanta luce naturale, che motiva e dà energia, e grandi specchi per tenere sempre sotto controllo ogni movimento. E ancora, scelte cromatiche che ci danno la giusta carica e stickers alle pareti che ci ricordano gli obiettivi da raggiungere! Anche una piccola area relax, dove riprendere fiato tra una serie e l’altra, può essere una chicca in più a cui pensare!

 

Uno spazio sì…ma nascosto!

Alcune attività non richiedono grandi spazi. Ecco che si può allora pensare di trasformare una porzione di una stanza in palestra solo quando serve! Un’idea potrebbe essere quella di nascondere l’angolo fitness dietro ad una tenda: in questo modo, una volta riposti gli attrezzi e tirata la tenda, la stanza ritorna ad assumere la sua funzione originale. L’attività può essere svolta anche dietro ad un piccolo setto divisorio, che fa anche da supporto a tutto l’occorrente.

 

Una parete è sufficiente!

In entrambi i casi precedenti, si può decidere di stipare gli attrezzi da palestra sfruttando al meglio le pareti! Si può pensare di richiudere il tutto con delle ante scorrevoli, oppure di dedicare un’armadiatura solo a questi oggetti. Esistono sul mercato anche diversi supporti da parete, presi in prestito da altri “mondi”, oppure appositamente realizzati. Pur rimanendo a vista, ogni attrezzo avrà il suo posto…e l’ordine farà venir ancor più voglia di allenarsi!

 

Qualche idea salvaspazio!

Se di spazio proprio non ce n’è, oltre a ridurre il tutto allo stretto necessario, si possono utilizzare alcuni escamotage salvaspazio. Sfruttare le altezze al meglio, per ridurre l’ingombro a terra, ad esempio usando un elastico all’angolo di una stanza per riporre la fitball. Anche alcuni elementi d’arredo presenti in casa possono essere usati per riporre gli attrezzi: ganci per appendere funi ed elastici, supporti di mensole per infilare i tappetini fitness arrotolati…sono solo alcuni spunti!

 

Accessori utili anche per il fitness!

Esistono alcuni oggetti nati per una funzione differente, che si adattano perfettamente per essere usati in una palestra casalinga! Il carrello Råskog di Ikea, ad esempio, è perfetto per organizzare i pesi e spostarli facilmente da una stanza all’altra. Sempre Ikea, il dispenser di sacchetti Variera, appeso a parete, può comodamente contenere un tappetino per il fitness. E ancora…chi ha pensato mai di utilizzare un portabottiglie per riporre ordinatamente i pesi?

 

 

Photo Credits_Pinterest