logo-mini

Scala interna? Studiamo bene il parapetto!

Scala interna? Studiamo bene il parapetto!

Duplex, soppalchi e mansarde possono richiedere la realizzazione di scale interne. Oltre all’aspetto prettamente funzionale, questi elementi possono connotare fortemente lo spazio! Una delle scelte estetiche da fare, tra le altre, perché diventino protagoniste della casa, riguarda il parapetto. Questo, oltre a fare da protezione, può assumere diverse forme e può essere realizzato in svariati materiali. Vediamo come, diverse tipologie di parapetto, vanno a modificare la percezione della scala!

 

Classico rivisitato!

Anche il tradizionale parapetto in ferro può vestirsi di nuovo! Forme lineari e spessori ridotti al minimo possono essere la soluzione per una scala contemporanea. Si può poi calibrare la quantità di elementi che vanno a proteggere: molti ma esili, pochi ma più “massicci”, da completare con griglie per un effetto industrial. Le forme che questa tipologia di parapetto può assumere sono moltissime! Questa scelta consente alla luce di passare, e alla vista di apprezzare la struttura ed il design della scala.

      

 

In completa sicurezza!

Anche una scala con un parapetto pieno può avere il suo fascino! Che sia in muratura, in cartongesso, in legno o in metallo, questo tipo di parapetto maschera parzialmente la scala. Ciò non si traduce necessariamente nella volontà di nasconderla però! Un parapetto in lamiera che si ripiega lungo più rampe, ad esempio, va sicuramente ad esaltarla. E con la giusta illuminazione, non è detto che sia una soluzione che la rende buia!

      

 

Un filtro sottile!

Per chiudere il vano scala senza perdere luce e visibilità, si può optare per un parapetto che funge da filtro. Cavi, tubolari metallici o lignei, corde…diversi elementi si prestano a diventare parte di un parapetto effimero. Possono essere fissati a pavimento o seguire l’andamento della scala, e arrivano fino a soffitto. Lineari, obliqui o intrecciati, la loro intensità accentua o meno l’effetto “vedo-non-vedo”!

      

 

Spazio alla scala!

Vogliamo visibilità e luce totali ma non possiamo rinunciare alla sicurezza? Optare per la trasparenza può essere la soluzione! Il parapetto può essere realizzato in vetro, sagomato in diversi modi lungo i gradini. Si può fermare ad un’altezza standard, oppure andare a chiudere totalmente il vano scala. Infine, questo materiale può apportare sicurezza ad altri sistemi visti precedentemente. Certo un difetto c’è: la pulizia deve essere costante per un effetto ottimale!

      

 

Estremamente essenziale!

Per i più temerari, che sicuramente non soffrono di vertigini, può rivelarsi ottimale lasciare la scala senza parapetto! Ci si può limitare a disegnare, come se fosse un tratto di penna, solo il corrimano. Oppure, per osare ancor di più, il fianco della scala che non si addossa ad una parete può essere lasciato completamente senza alcuna protezione. Questa scelta può riguardare l’intera rampa, oppure si può applicare solo ai primi gradini, prima di incontrare, ad esempio, un parapetto pieno o “a filtro”.

      

 

 

Photo Credits_Pinterest

 

 

 

 

 

 


Comments are closed.