logo-mini

L’Home Staging applicato all’appartamento campione!

L’Home Staging applicato all’appartamento campione!

L’Home Staging si adatta a diversi contesti e può supportare diverse figure nel mercato immobiliare: il proprietario, l’intermediario, ma anche il costruttore! Quest’ultimo ne trae vantaggio utilizzando il servizio sull’appartamento campione. Avevamo già parlato qui dell’Home Staging praticato in cantiere. Scopriamo meglio i vantaggi che la valorizzazione immobiliare porta su immobili di nuova costruzione!

 

Basta all’effetto “rimpicciolito”!

Mettere in vendita un appartamento appena terminato porta con sé il vantaggio di non doversi scontrare con accumuli di mobilio, oggettistica e decorazioni varie. Allo stesso tempo, si sa, una casa vuota appare sempre più piccola rispetto alla realtà! L’Home Staging, allestendo l’immobile con arredi scenografici, consente di “simulare” la funzionalità di ogni ambiente, rendendo giustizia alle metrature di ogni stanza. Un possibile committente, dopo aver visionato la planimetria, potrà rendersi conto con i suoi occhi del vero potenziale in termini di spazi!

 

Risparmio sulle finiture!

Spesso il costruttore, specialmente se non è riuscito a vendere tutti gli appartamenti in fase di costruzione, si trova di fronte a delle scelte di vendita discutibili. La strada, molte volte intrapresa, prevede la scelta di finiture (a discrezione di chi?) da applicare agli immobili invenduti. I pavimenti, i rivestimenti, ma anche gli infissi interni utilizzati diventano così un’arma a doppio taglio! Se da un lato “finiscono” l’appartamento, dall’altro possono diventare un deterrente all’acquisto per alcuni possibili compratori. L’Home Staging, che rende appetibili anche immobili senza finiture, viene incontro al costruttore, mantenendo ampio il bacino d’interesse ed evitando spese inutili!

 

Uno per tutti!

Nella fase di costruzione, gli immobili da vendere sono spesso molti più di uno. Il cantiere non si presenta agli occhi dei possibili acquirenti come luogo accattivante, il che rende ancora più complesso comprendere gli spazi. L’Home Staging, realizzato solo su un appartamento campione, rappresenta la soluzione! Il costruttore può scegliere di terminare (come detto, senza finiture!) un appartamento prima degli altri, da allestire e da far visionare ai clienti. Questi, solo successivamente, potranno visitare il “taglio” a loro congeniale, magari non ancora intonacato, ma avranno ben chiara in testa l’idea di come verrà alla fine! Investendo su un solo appartamento, tutte le unità immobiliari trarranno vantaggio dall’Home Staging!

 

Colpo d’occhio in fotografia!

La pubblicizzazione di appartamenti ancora in fase di costruzione è molto spesso poco accattivante. Nei casi peggiori, il materiale utilizzato sono fotografie del cantiere “work in progress” (davvero poco utili!). Dove viene data più attenzione alla comunicazione si utilizzano invece planimetrie, render e video più o meno realistici di quello che sarà! Dopo aver allestito tramite Home Staging l’appartamento campione, il materiale pubblicitario diventa immediatamente più emozionale. Il servizio fotografico realizzato al termine dell’intervento, insieme ai render dell’esterno, farà sicuramente la differenza tra la miriade di annunci pubblicitari dello stesso tipo!

 


Comments are closed.